Avviso agli enti: presentazione di progetti di Servizio civile universale per complessivi 137 volontari, in attuazione del protocollo d’intesa siglato tra la regione autonoma della Sardegna ed il Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale - Scadenza ore 14:00 del 3 maggio 2019

Pubblicato in 28 marzo 2019 l’avviso per la presentazione di progetti di Servizio civile universale per 137 volontari in attuazione del protocollo d’intesa siglato tra la regione autonoma della Sardegna ed il Dipartimento per le Politiche giovanili e il Servizio civile universale

I progetti possono essere presentati esclusivamente dagli enti iscritti all’albo del Servizio Civile Nazionale – Regione Autonoma della Sardegna - sezione A e dagli enti iscritti all’Albo del Servizio Civile Universale - sezione Regione Autonoma della Sardegna.

I progetti devono essere presentati esclusivamente per le sedi di attuazione già accreditate.

A decorrere dalla data di pubblicazione del presente Avviso e fino alle ore 14,00 del giorno 3 maggio 2019 gli enti possono presentare progetti di servizio civile universale, da realizzarsi in Italia, con le modalità previste dalle “Disposizioni sulle caratteristiche e sulle modalità per la redazione, presentazione e valutazione dei progetti di servizio civile universale in Italia e all’estero” approvate con D.M. n. 58 in data 11 maggio 2018.

I settori d’intervento sono i seguenti: “Patrimonio ambientale e riqualificazione urbana”; “Patrimonio storico, artistico e culturale”.

I progetti devono prevedere obbligatoriamente, pena l’esclusione, la realizzazione di almeno una delle misure aggiuntive introdotte dal D.lgs. n. 40 del 2017. Nello specifico ci si riferisce a:

  • favorire la partecipazione ai progetti di servizio civile di giovani con minori opportunità;
  • un percorso di tutoraggio, della durata minima di un mese fino ad un massimo di tre mesi, che sia in grado di fornire ai volontari informazioni utili per progettare il proprio futuro formativo/professionale, facilitandone l’accesso al mercato del lavoro.

I progetti possono prevedere l’attuazione contemporanea anche di entrambe le misure aggiuntive. La durata dei progetti deve essere di 8 mesi.

Tutti i progetti devono prevedere il riconoscimento e la valorizzazione delle competenze dei volontari attraverso il rilascio di uno specifico attestato.

 

» Vai alla pagina dedicata

 

Data di pubblicazione 28 marzo 2019

SERVIZI ONLINE
Twitter FACEBOOK YOUTUBE INSTAGRAM FLICKR
Pac-Sociale Pac-Sociale
chiusura colonna
Sito ottimizzato per Internet Explorer 9