Emergenza Covid-19: alcuni dati sulla riattivazione dei progetti di servizio civile universale

Il 16 aprile scorso la maggior parte dei progetti di servizio civile, che erano stati sospesi nella fase più acuta dell’emergenza Covid-19, sono stati riattivati per contribuire a fronteggiare la complessa situazione che il nostro Paese sta vivendo. Dopo settimane in cui oltre 3.200 operatori volontari avevano continuato comunque ad essere impegnati accanto alle comunità, sono diventati 23.575 i giovani tornati (o che torneranno a breve) in servizio attivo: il 76% del totale.

Pubblichiamo in allegato un report che fotografa la situazione al 16 aprile 2020, con dati di dettaglio sulle sedi di attuazione progetto di nuovo attive, sulle procedure individuate dagli enti per proseguire le attività, sulle modalità adottate, sulle tipologie di intervento scelte per rendere ancora più significativa l’azione sui territori.

L’analisi dei dati si concentra anche sulle risposte arrivate dai singoli contesti regionali e su quanto avvenuto per i progetti all’estero e i Corpi civili di pace, che vedono molti giovani volontari comunque in servizio nonostante il loro rientro in Italia.

 

Data di pubblicazione 22 aprile 2020




Allegati:

- Dati Progetti Riavviati 22 aprile 2020
SERVIZI ONLINE
Twitter FACEBOOK YOUTUBE INSTAGRAM FLICKR
Pac-Sociale Pac-Sociale
chiusura colonna
Sito ottimizzato per Internet Explorer 9